Elon Musk nega di aver spento Starlink per fermare l'attacco di droni ucraini in Crimea
Top

Elon Musk nega di aver spento Starlink per fermare l'attacco di droni ucraini in Crimea

Elon Musk ha negato di aver interrotto la connessione Internet via satellite Starlink e ha chiesto una tregua immediata tra Russia e Ucrain

Elon Musk nega di aver spento Starlink per fermare l'attacco di droni ucraini in Crimea
Preroll

globalist Modifica articolo

8 Settembre 2023 - 15.41


ATF

Elon Musk ha negato di aver interrotto la connessione Internet via satellite Starlink e ha chiesto una tregua immediata tra Russia e Ucraina.

Il 52enne miliardario du origine sudafricane era stato accusato di aver segretamente incaricato i suoi ingegneri di disattivare la rete di comunicazioni durante un’importante offensiva ucraina.

È stato affermato che questo ordine faceva parte di un piano per contrastare l’attacco segreto, aggiungendo che i droni sottomarini ucraini, armati di esplosivi, hanno perso la connettività mentre avanzavano verso le navi da guerra russe.

Ma giovedì Musk ha negato le accuse su Twitter. “ SpaceX non ha disattivato nulla”, ha scritto. “Entrambe le parti dovrebbero concordare una tregua. Ogni giorno che passa, sempre più giovani ucraini e russi muoiono per guadagnare e perdere piccoli pezzi di terra, con confini che cambiano a malapena. Questo non vale la pena della loro vita”.

I terminali satellitari donati dalla SpaceX di Musk, così come dal governo degli Stati Uniti e da donatori privati, sono diventati vitali per le comunicazioni militari ucraine.

Leggi anche:  Tim Cook conquista ChatGPT: la nuova piattaforma si chiama Apple Intelligence
Native

Articoli correlati