Scholz: "Non ci sono le condizioni per l'ingresso dell'Ucraina nella Nato"
Top

Scholz: "Non ci sono le condizioni per l'ingresso dell'Ucraina nella Nato"

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz, ha risposto alla domanda se sosterrebbe teoricamente un'adesione alla Nato da parte dell'Ucraina dopo la fine della guerra.

Scholz: "Non ci sono le condizioni per l'ingresso dell'Ucraina nella Nato"
Preroll

globalist Modifica articolo

22 Maggio 2023 - 12.19


ATF

Allargare l’Alleanza Atlantica? «A Bucarest nel 2008, la Nato ha preso decisioni che hanno formulato una prospettiva a lungo termine. E’ chiaro a tutti che questo non è all’orizzonte nel prossimo futuro. Anche perché i criteri della Nato includono tutta una serie di condizioni che l’Ucraina non può attualmente soddisfare».

Così risponde il cancelliere tedesco Olaf Scholz, in un’intervista a Welt Talk, alla domanda se sosterrebbe teoricamente un’adesione alla Nato da parte dell’Ucraina dopo la fine della guerra.

«Ora si tratta di sostenere l’Ucraina, difendere il paese. Per il futuro, sarà anche necessario parlare di garanzie di sicurezza, questo è chiaro. Queste garanzie di sicurezza includono la questione di quanto doteremo l’Ucraina di armi in futuro. Dopo la guerra, l’Ucraina sarà equipaggiata con armi di fabbricazione occidentale. E’ anche chiaro che dovremo discutere quali garanzie di sicurezza possono essere fornite in una situazione postbellica. Ma siamo ancora molto lontani da questo».

Leggi anche:  Scholz boccia Putin e dice che le sue proposte di pace non sono serie
Native

Articoli correlati