Top

Il Cremlino: "Le relazioni con i paesi europei sono degradate ai minimi termini"

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha parlato della decisione dei paesi Ue di espellere molti diplomatici russi"

Il Cremlino: "Le relazioni con i paesi europei sono degradate ai minimi termini"

globalist Modifica articolo

27 Aprile 2023 - 12.51


Preroll

Mosca ogni volta che parla dimentica sempre un piccolo particolare: sono stati loro ad invadere l’Ucraina in violazione della Carta dell’Onu mentre nessuno ha mai cercato di invadere la Federazione Russa. E quindi era evidente che ripercussioni diplomatiche ci sarebbero state.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Le decisioni degli stati dell’Unione europea di espellere i diplomatici russi provocano solo il degrado delle relazioni e restringono le possibilità della diplomazia”

Middle placement Mobile

Lo ha detto oggi il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, citato dalla Ria Novosti.

Dynamic 1

“Tutto è degradato ai minimi termini. Ogni passo del genere, come un’altra espulsione di diplomatici, restringe de facto la base per la continuazione delle relazioni diplomatiche in quanto tali”

“E, naturalmente, non può rimanere senza una sorta di reciprocità”, ha detto Peskov ai giornalisti, commentando la recente ondata di espulsioni.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile