Top

Mosca accusa: "Kiev ha ucciso con un colpo in testa dieci prigionieri russi"

Il ministero della Difesa, a Mosca, ha accusato le truppe di Kiev di aver giustiziato oltre 10 soldati russi in maniera deliberata e metodica sparando direttamente alla testa dei militari.

Mosca accusa: "Kiev ha ucciso con un colpo in testa dieci prigionieri russi"
Guerra russo-ucraina

globalist Modifica articolo

18 Novembre 2022 - 16.52


Preroll

Una storia terribile. Il ministero della Difesa, a Mosca, ha accusato le truppe di Kiev di aver giustiziato oltre 10 soldati russi «in maniera deliberata e metodica» sparando «direttamente alla testa» dei militari. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’accaduto «non può essere presentato come una tragica eccezione alla presunta piena osservanza dei diritti dei prigionieri di guerra da parte del regime di Kiev», ha accusato il governo russo

Middle placement Mobile

L’uccisione metodica di oltre 10 soldati russi immobilizzati da parte dei degenerati delle forze armate ucraine con colpi diretti alla testa non può essere presentata come una `tragica eccezione´», afferma il ministero in un comunicato.

Dynamic 1

Secondo il ministero, «la prova del nuovo video pubblicato del massacro perpetrato da soldati ucraini ai danni di prigionieri di guerra russi disarmati conferma la natura selvaggia dell’attuale regime di Kiev guidato da Zelensky e di coloro che lo proteggono e sostengono».

«Zelensky e i suoi complici saranno tenuti responsabili dalla Corte della Storia, dei popoli della Russia e dell’Ucraina per ogni prigioniero di guerra torturato e ucciso», conclude la nota. 

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile