Top

Ucraina, Kuleba ai mercenari filo-Putin: "Non venite, se sopravviverete sarete criminali di guerra"

Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, mette in guardia i combattenti stranieri filo russi. dall'unirsi al fianco di Mosca nella "guerra di aggressione" contro l'Ucraina.

Ucraina, Kuleba ai mercenari filo-Putin: "Non venite, se sopravviverete sarete criminali di guerra"

globalist

13 Marzo 2022 - 19.55


Preroll

La guerra in Ucraina non si combatte solo tra ucraini e russi: oltre ai volontari internazionali che stanno arrivando in soccorso di Kiev, dal suo lato Mosca schiera i ceceni e sono in attivo combattenti dall’estero, in particolare dal Medio Oriente, dalla repubblica centrafricana e anche dai Balcani.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, mette in guardia i combattenti stranieri filo russi. dall’unirsi al fianco di Mosca nella “guerra di aggressione” contro l’Ucraina. “Avverto i cittadini stranieri che potrebbero unirsi alle forze di invasione russe: non fatelo. Abbiamo già denunciato dei casi nei tribunali internazionali. Anche se sopravviverete, sarete criminali di guerra. Non vale la pena per i soldi o qualsiasi altra cosa”, ha scritto Kuleba in un tweet.

Middle placement Mobile

E’ degli ultimi giorni la notizia che Vladimir Putin ha dato il suo via libera all’arrivo di migliaia di ‘foreign fighter’ a supporto delle forze russe, in gran parte provenienti dalla Siria, più in generale dal Medio Oriente e dalla Repubblica Centrafricana.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage