Top

L'alleanza del nord resiste ai talebani: pesanti combattimenti nel Panjshir

Le parole di Ali Maisam Nazary, portavoce del Fronte di resistenza nazionale: gli account dei social media pro-talebani affermano che 31 combattenti Panshiri sono stati uccisi.

Miliziani anti-talebani del Fronte di resistenza nazionale
Miliziani anti-talebani del Fronte di resistenza nazionale

admin

3 Settembre 2021 - 16.57


Preroll

Loro sono l’unico angolo libero che non ha ceduto allegrato degli islamisti.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 La resistenza antitalebana ha annunciato nelle ultime ore di essere coinvolta in “pesanti” combattimenti contro i militanti islamisti che assediano la valle del Panshir, unico bastione di un’opposizione armata al nuovo regime afgano.

Middle placement Mobile

“Ci sono pesanti combattimenti nel Panshir”, ha detto Ali Maisam Nazary, portavoce del Fronte di resistenza nazionale (Fnr), che comprende milizie anti-talebane ed ex membri delle forze afgane.

Dynamic 1

“Massoud è impegnato a difendere la valle”, ha aggiunto, riferendosi ad Ahmad Massoud, figlio del leggendario “Leone del Panshir”, Ahmed Shah Massoud, celebre esponente della resistenza ai sovietici nwgli anni ’80 e ai talebani nel decennio successivo assassinato il 9 settembre 2001 da al Qaida.

L’Fnr ha inizialmente riportato perdite significative ma non dichiarate inflitte ai talebani, che afferma di respingere. Gli account dei social media pro-talebani affermano che 31 combattenti Panshiri sono stati uccisi.

Dynamic 2

Mercoledì l’Ong italiana Emergency ha dichiarato su Twitter di aver ricevuto nel suo ospedale di Kabul “cinque pazienti feriti e quattro morti a seguito dei combattimenti a Gulbahar”, alle porte della valle del Panshir. “Le forze talebane si sono raccolte intorno all’ingresso della valle, ma sono state sorprese da un’imboscata e hanno subito perdite”, ha scritto di recente Martine van Bijlert, condirettore dell’Afghan Analyst Network.

“Mentre le due parti sembravano cercare principalmente degli attacchi per rafforzare la loro posizione nei negoziati, senza iniziare una battaglia a tutto campo, i talebani stanno ora chiamando rinforzi da altre province, secondo gli ultimi ritorni” dalla zona, ha aggiunto.
 L’Fnr, che ha detto di sperare in un dialogo con i talebani, ha promesso di difendere la valle già circondata da centinaia di combattenti del movimento islamista.

Dynamic 3

Ma i colloqui sono falliti, secondo i talebani, che hanno invitato la resistenza ad arrendersi senza combattere.
“I talebani si sono offerti di assegnare due incarichi all’Fnr nel governo che vogliono creare, mentre noi chiediamo un futuro migliore per l’Afghanistan”, ha detto mercoledì Ahmad Massoud.”Non abbiamo nemmeno preso in considerazione” la loro offerta, ha proseguito, ritenendo che i talebani avessero “scelto la strada della guerra”.

Antica roccaforte anti-talebana, Panshir è una valle remota e di difficile accesso nel cuore delle montagne dell’Hindu Kush, la cui estremità meridionale si trova a circa 80 chilometri a nord della capitale Kabul.

Dynamic 4
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage