Attacco terroristico a Reading, identificate due delle vittime: l'attentatore era noto all'intelligence

Khairi Saadallah, il presunto responsabile dellʼattacco terroristico, era noto al MI5, lʼagenzia per la sicurezza e il controspionaggio del Regno Unito, dal 2019

Attentato a Reading

Attentato a Reading

globalist 22 giugno 2020
Si chiamava James Furlong e aveva 36 anni, una delle tre persone uccise domenica da Khairi Saadallah in un parco di Reading, in Inghilterra meridionale. Furlong insegnava storia in un liceo di Wokingham, una cittadina della zona. "Era bello, intelligente, onesto e spiritoso", hanno detto i genitori. La sua scuola, la Holt School, ha annullato tutte le lezioni e il sindaco di Reading ha annunciato alle 10 un minuto di silenzio per le vittime.

La seconda vittima identificata era un americano di 39 anni, da 15 in Gran Bretagna. Joe Ritchie-Bennett era di Philadelphia, sei anni fa aveva perso il marito a causa di un cancro. "La nostra famiglia è distrutta, abbiamo perso una persona amorevole e brillante. Non ha senso", ha detto il fratello Robert al Philadelphia Inquirer.


Sospettato noto ai servizi segreti dal 2019 Khairi Saadallah, presunto responsabile dell'attacco terroristico di Reading, era noto al MI5, l'agenzia per la sicurezza e il controspionaggio del Regno Unito, dal 2019. Lo ha indicato la Bbc. Fonti di sicurezza hanno riferito alla tv pubblica britannica che Khairi Saadallah era balzato all'attenzione dei servizi di sicurezza dopo che erano venuti a conoscenza delle sue aspirazioni di viaggiare all'estero, "potenzialmente per terrorismo". Ma a seguito di ulteriori indagini, i servizi non hanno identificato una minaccia reale o un rischio immediato, per cui non fu aperto alcun fascicolo.