Top

Al-Baghdadi riappare in pubblico: un video per esortare a nuovi stragi

Il leader del sedicente Stato Islamico parla di Baghouz, a testimonianza che si tratta di un filmato recente. Da cinque anni non si avevano sue notizie

Abu Bakr al Baghdadi
Abu Bakr al Baghdadi

globalist

29 Aprile 2019 - 16.48


Preroll

Morto, vivo. Ora si sa: è vivo: Abu Bakr al Baghdadi (nome completo Ibrahim bin Awad Al-Bakr Al-Husseini Al-Qurashi Baghdadi) il leader dello Stato islamico, è comparso in un video della propaganda jihadista per la prima volta in cinque anni.
Il video leader dell’Isis mentre conversa con altri uomini, i cui volti sono oscurati, della guerra contro i “crociati” e della fina della battaglia a Baghouz, in Siria, un dettaglio che indica che il filmato è recente.
Al Baghdadi, che appare invecchiato e con la barba grigia, è seduto in una stanza apparentemente senza finestre.

OutStream Desktop
Top right Mobile

مؤسسة الفرقان للإنتاج الإعلامي تقدم مرئي: (في ضيافة أمير المؤمنين) الخليفة إبراهيم بن عواد البدري الحسيني القرشي البغدادي “حفظه الله تعالى”

Middle placement Mobile

 

Dynamic 1

Il leader dell’Isis ha annunciato vendetta per i jihadisti uccisi e detenuti.

In particolare nel filmato al-Baghdadi plaude al “giuramento di fedeltà dei suoi seguaci in Burkina Faso e in Mali” e al comandante dell’Isis nell’Africa subsahariana, Adnan Abu al-Walid al-Sahrawi, chiede di “intensificare gli attacchi contro la Francia crociata e i suoi alleati”.

Dynamic 2

Il filmato si conclude con canti di propaganda a favore dell’Isis. Per tutta la durata del video al-Baghdadi appare sempre seduto in terra, gambe incrociate, con una mitragliatrice al suo fianco.

Dynamic 3

Il filmato sembra essere stato registrato di recente poiché l’ultimo riferimento cronologico è agli attacchi di Pasqua in Sri Lanka. Inoltre il video sembra voler dimostrare che al-Baghdadi è in buona salute nonostante più volte in passato siano circolate notizie sul suo ferimento o la sua uccisione
L’ultima volta Al Baghdadi fu filmato in pubblico nel luglio 2014 mentre predicava nella grande moschea di Mosul, in Iraq, ai tempi del massimo splendore del Califfato nero.

Dynamic 4
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage