Giuseppe Palumbo vince il Romics d'Oro
Top

Giuseppe Palumbo vince il Romics d'Oro

Al Romics sarà allestita una mostra dedicata ai suoi lavori, che permetterà al pubblico di ammirare da vicino il suo talento e la sua versatilità.

Giuseppe Palumbo vince il Romics d'Oro
Preroll

redazione Modifica articolo

18 Giugno 2024 - 15.29 Culture


ATF

Il Romics d’Oro, il prestigioso premio assegnato ogni anno dal Festival Internazionale del Fumetto di Roma, verrà conferito a Giuseppe Palumbo durante la XXXIII edizione della manifestazione, in programma dal 3 al 6 ottobre 2024 a Fiera Roma.

Palumbo, fumettista e docente di illustrazione e fumetto, è un artista poliedrico che ha saputo spaziare tra i più diversi generi narrativi, dando vita a opere originali e innovative. La sua carriera, iniziata nel 1986 sulle pagine di Frigidaire e Cyborg con la creazione del primo supereroe masochista, Ramarro, ha visto collaborazioni con le più importanti case editrici italiane, tra cui Sergio Bonelli Editore (Martin Mystère), Astorina (Diabolik), Mondadori, Feltrinelli, Coconino Press e Rizzoli.

Oltre all’attività di fumettista, Palumbo è anche un apprezzato illustratore. Ha collaborato con testate giornalistiche come l’Unità, il Manifesto, il Sole24Ore e SlowfoodMagazine, ed è stato copertinista per la collana Gialli Junior della Mondadori e per i romanzi di Stefano Benni per Feltrinelli.

Il Romics d’Oro rappresenta un importante riconoscimento per la carriera di Giuseppe Palumbo, un artista che ha contribuito in maniera significativa all’evoluzione del fumetto italiano. La sua instancabile sperimentazione e la sua capacità di spaziare tra diversi generi narrativi lo rendono un punto di riferimento per le nuove generazioni di fumettisti.

Leggi anche:  L'imprenditore Emiliano Montanari acquisisce la storica casa editrice Nardini editore
Native

Articoli correlati