Gérard Depardieu accusato di violenza sessuale, a ottobre inizierà il processo: ecco tutte le accuse
Top

Gérard Depardieu accusato di violenza sessuale, a ottobre inizierà il processo: ecco tutte le accuse

Gerard Depardieu a ottobre comprarirà davanti al giudice per le accuse di violenza sessuale. L'attore 75enne, che in passato ha negato di aver commesso alcun illecito, è stato trattenuto dalla polizia a Parigi per diverse ore.

Gérard Depardieu accusato di violenza sessuale, a ottobre inizierà il processo: ecco tutte le accuse
Gerard Depardieu
Preroll

globalist Modifica articolo

30 Aprile 2024 - 09.34


ATF

L’attore francese Gérard Depardieu dovrà affrontare un processo penale a ottobre per le presunte aggressioni sessuali subite nel 2021 da due donne sul set di un film. L’attore 75enne, che in passato ha negato di aver commesso alcun illecito, è stato trattenuto dalla polizia a Parigi per diverse ore. Il suo avvocato, Christian Saint-Palais, ha poi rifiutato di commentare con i giornalisti se non dicendo che l’attore non era più in custodia.

La procura di Parigi ha dichiarato in un comunicato che l’attore è stato “citato a comparire davanti al tribunale penale” dopo l’interrogatorio.

Il processo inizierà a ottobre “per aggressioni sessuali probabilmente commesse nel settembre 2021” contro “due vittime, sul set del film ‘Le persiane verdi’”, si legge nel comunicato. Non sono stati fatti i nomi delle presunte vittime.

Il quotidiano francese Le Parisien ha riportato che una decoratrice cinematografica di 53 anni ha affermato che Depardieu l’ha afferrata alla vita, allo stomaco e al seno durante le riprese del film “Les Volets verts”. In una lettera aperta dello scorso ottobre, Depardieu ha dichiarato: “Non ho mai, mai abusato di una donna”.

Leggi anche:  Simone Borgese è uno stupratore seriale? Gli inquirenti indagano sul modus operandi del 39enne, arrestato due volte

Depardieu è stato anche accusato da più di una dozzina di altre donne di averle molestate, palpeggiate o aggredite sessualmente. Nel 2020 gli sono state mosse accuse preliminari di stupro e aggressione sessuale in seguito alle accuse dell’attrice Charlott Arnould.

In quel caso, il giudice istruttore ha completato la sua indagine il 17 aprile e ha trasferito il fascicolo all’ufficio del pubblico ministero di Parigi “per esaminare e determinare le fasi successive del procedimento”, ha dichiarato lunedì l’ufficio del pubblico ministero.

Native

Articoli correlati