La Croce del Carmine di Ambrogio Lorenzetti restaurata e restituita al pubblico
Top

La Croce del Carmine di Ambrogio Lorenzetti restaurata e restituita al pubblico

Dopo quasi tre anni di restauro, la Croce del Carmine di Ambrogio Lorenzetti sarà in mostra fino all'8 gennaio nella Pinacoteca Nazionale di Siena.

La Croce del Carmine di Ambrogio Lorenzetti restaurata e restituita al pubblico
Preroll

redazione Modifica articolo

17 Ottobre 2023 - 15.55 Culture


ATF

Il dipinto, realizzato intorno al 1328-1330, è un’opera giovanile del maestro senese, che però già mostra i caratteri della sua maturità artistica. L’opera sarà esposta in evidenza alla Pinacoteca nazionale di Siena, dove resterà fino all’8 gennaio 2024. Al termine dell’esposizione temporanea sarà ricollocata nella Sala 7 della Pinacoteca, insieme ad altre opere del Lorenzetti.

La croce, proveniente dal convento di San Niccolò al Carmine di Siena, era stata depositata presso il Regio Istituto di Belle Arti di Siena nel 1862. A inizio lavori, l’opera presentava diversi problemi conservativi, dovuti ad infiltrazioni di acque piovane che avevano provocato cadute di colore.

Il restauro è stato condotto da un team di specialisti, coordinato dalla Direzione regionale musei della Toscana del MiC, con il sostegno di Friends of Florence. L’obiettivo è stato il recupero della materia originale e la reintegrazione cromatica delle lacune, per una lettura unitaria e più godibile dell’opera.

Leggi anche:  C’è un futuro sostenibile per i teatri?
Native

Articoli correlati