“The song of a little owl” vince al Gran Paradiso Film Festival
Top

“The song of a little owl” vince al Gran Paradiso Film Festival

Ad aggiudicarsi la 26/a edizione del Festival è il film del regista iraniano Mehdi Nourmohammadi

“The song of a little owl” vince al Gran Paradiso Film Festival
Preroll

redazione Modifica articolo

31 Luglio 2023 - 22.06 Culture


ATF

Il film “The song of a little owl” del regista iraniano Mehdi Nourmohammadi ha vinto la 26° edizione del Gran Paradiso Film Festival. A competere per il premio principale della manifestazione c’erano “Panthère des neiges” di Marie Amiguet e Vincent Munier, e “Naïs au pays des loups” di Rémy Masséglia.

Il film del regista iraniano è stato premiato dal voto della giuria tecnica e quello della giuria del pubblico. “Questo film completamente originale, nonostante non abbia una narrazione in parole, ha raccontato una storia davvero magica, ma tragica, con eleganza e umorismo”, è la motivazione della giuria tecnica.

Ad aggiudicarsi il Premio CortoNatura è stato “Wrought” di Joe Penner e Anna Sigrithur.

“Abbiamo assistito in questa edizione, come non mai, ad un festival che è diventato un laboratorio di riflessione sul grande tema del rapporto uomo-natura. Il cinema di natura è uno straordinario veicolo di approfondimento culturale, capace di raccontare a tutti le emozioni, i luoghi più remoti e quelli che attraversiamo ogni giorno, il mondo dal quale veniamo e le sfide del futuro”, ha infine dichiarato Luisa Vuillermoz, direttore artistico del festival.

Leggi anche:  Il cinema del futuro: Academy 100 e Cinecittà
Native

Articoli correlati