Paradise Road, trama e protagonisti del film di Bruce Beresford
Top

Paradise Road, trama e protagonisti del film di Bruce Beresford

Questa sera, lunedì 2 gennaio 2023, su La7 il film Paradise Road del 1997 diretto da Bruce Beresford. Il film narra la storia di un gruppo di donne inglesi, americane, olandesi e australiane imprigionate dai giapponesi durante la II guerra mondiale

Paradise Road, trama e protagonisti del film di Bruce Beresford
Una scena del film Paradise Road
Preroll

globalist Modifica articolo

2 Gennaio 2023 - 19.51


ATF

Gran bel film: questa sera, lunedì 2 gennaio 2023, su La7 va in onda il film Paradise Road, pellicola del 1997 diretta da Bruce Beresford. Il film narra la storia di un gruppo di donne inglesi, americane, olandesi e australiane imprigionate dai giapponesi a Sumatra durante la II guerra mondiale.

I protagonisti sono Glenn Close nel ruolo di Adrienne Pargiter, Frances McDormand come Dr. Verstak, Pauline Collins nel ruolo della missionaria Margaret Drummond, Julianna Margulies come Topsy Merritt, Jennifer Ehle come Rosemary Leighton Jones, Cate Blanchett nella parte della balia Susan McCarthy e Elizabeth Spriggs nella vedova Imogene Roberts. La storia è basata sulle testimonianze di Helen Olijn e Betty Jeffrey, scritte in due libri

La trama

Nel corso della Seconda guerra mondiale, in estremo Oriente, i Giapponesi decidono l’attacco di Singapore, e per i tantissimi stranieri presenti (europei, americani, australiani) la situazione si fa subito molto rischiosa. Nella confusione generale, un gruppo di donne si imbarca su una nave che, appena al largo, viene bombardata, facendo molte vittime. Le superstiti vengono catturate e condotte, come prigioniere di guerra, in un campo di lavoro lontano dai centri di comunicazione. Sottoposte a pericoli e prove durissime, alcune cedono a compromessi, altre si rendono conto di dover trovare un terreno comune per sopravvivere e andare avanti. Così decidono di dare vita ad un coro, guidato da Adrienne, ex studentessa di violino e dalla missionaria Margareth.

Leggi anche:  Viaggio spirituale attraverso i Campi Flegrei: la redenzione adolescente

Trasgredendo gli ordini dei sorveglianti, riescono a fare le prove e, infine, ad offrire uno spettacolo composto di canzoni non solo popolari ma anche difficili e complesse. Così riescono a resistere, fin quando, arrivata la notizia della fine della guerra, i giapponesi sconfitti si ritirano e per le donne arriva il giorno della libertà

Native

Articoli correlati