Martin Scorsese compie 80 anni: i film e la carriera del maestro italo-americano
Top

Martin Scorsese compie 80 anni: i film e la carriera del maestro italo-americano

Martin Scorsese compie 80 anni. Uno dei più grandi maestri del cinema, di origine italiane, è nato a New York, il 17 novembre 1942. I nonni erano arrivati negli Stati Uniti dalla Sicilia, precisamente da Polizza Generosa e Ciminna.

Martin Scorsese compie 80 anni: i film e la carriera del maestro italo-americano
Gli 80 anni di Martin Scorsese
Preroll

globalist Modifica articolo

17 Novembre 2022 - 11.55


ATF

Martin Scorsese compie 80 anni. Uno dei più grandi maestri del cinema, di origine italiane, è nato a New York, il 17 novembre 1942. I nonni erano arrivati negli Stati Uniti dalla Sicilia, precisamente da Polizza Generosa e Ciminna in provincia di Palermo. Nella sua lunga carriera da regista sono innumerevoli i capolavori regalati al cinema.

Una cinematografia immensa: da ‘Mean Streets- Domenica in Chiesa, lunedì all’inferno’, fino ai grandi capolavori che lo consacrano maestro immenso e inarrivabile, ‘Casinò’, ‘The Irishman’, Taxi Driver (quattro nomination all’Oscar e la Palma d’oro nel 1976 al Festival di Cannes), ‘New York, New York’ con Liza Minnelli e Robert De Niro.

Dopo un periodo difficile per essere sprofondato nella depressione, Martin Scorsese gira Toro Scatenato, su suggerimento dell’eterno amico De Niro. La storia del pugile italo americano Jake LaMotta, interamente girato in bianco e nero, pellicola considerata tra le pietre miliari del cinema statunitense, al quarto posto nella classifica dei migliori film statunitensi di tutti i tempi, secondo l’American Film Institute. E tra un capolavoro e l’altro (‘Re per una notte’, ‘Il colore dei soldi’ con Paul Newman e Tom Cruise, ‘L’ultima tentazione di Cristo’ con William Dafoe nel ruolo protagonista, L’età dell’innocenza, Premio Oscar per i costumi a Gabriella Pescucci, ‘Kundun’ dedicato alla vita e all’esilio del Dalai Lama), Scorsese si ‘ritaglia’ del tempo da dedicare alla famiglia, alla scoperta delle sue origini con ‘ritratti’ cinematografici, come il pluripremiato ‘Italianamericans’, in cui chiede ai suoi genitori di raccontare la loro infanzia. Piatti tipici e prelibatezze comprese. 

Leggi anche:  La passione di Enzo Sisti

E poi ‘Gangs of New York’, girato negli studios di Cinecittà, ‘The Aviator’, Hugo Cabret, The Wolf of Wall Street, sempre con un superbo Leonardo Di Caprio. Insegnito di prestigiosi riconoscimenti (Premio Oscar nel 2007, tra l’altro, per ‘The Departed-Il bene e il male’) Scorsese, come in una sorta di eternità artistica, non smette di fare progetti e di creare. Sta completando ‘Killers of the Flower Moon’ (ancora DiCaprio nel ruolo protagonista), in cantiere ‘The Wager’ con DiCaprio naufrago nel 1740 accanto ad una serie su Mike Tyson, una tratta da Gangs of New York e dal ‘Diavolo e la città bianca’ ( il racconto di un giovane che vuole lavorare per Henry James), E poi le ‘biografie’ di Leonard Bernstein, un documentario su Powell e Pressburger e infine una serie sul presidente americano Theodore Roosevelt.

Native

Articoli correlati