Top

Addio al poeta Thiago de Mello, è stato il cantore dell'Amazzonia

Noto per le sue battaglie in difesa dell'ambiente e impegnato nella lotta per i diritti umani e la pace in America Latina, è morto venerdì 14 gennaio all'età di 95 anni nella sua casa nella città amazzonica di Manau

Addio al poeta Thiago de Mello, è stato il cantore dell'Amazzonia
Thiago de Mello

globalist

15 Gennaio 2022 - 15.39


Preroll

Un grade uomo, un artista e un difensore dei diritti civili. Il poeta brasiliano Thiago de Mello, cantore dell’Amazzonia, noto per le sue battaglie in difesa dell’ambiente e impegnato nella lotta per i diritti umani e la pace in America Latina, è morto venerdì 14 gennaio all’età di 95 anni nella sua casa nella città amazzonica di Manaus per cause naturali.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Nato il 30 marzo 1926 a Barreirinha, nello stato di Amazonas, in piena selva amazzonica, dal quale si raggiunge la capitale Manaus solo via fiume, Thiago de Mello è stato il poeta dell’umanesimo, strenuamente impegnato per la libertà e l’amore, diventando il più grande riferimento poetico dell’Amazzonia.

Middle placement Mobile

Costretto all’esilio nel 1964, in seguito all’avvento della dittatura militare in Brasile, Thiago de Mello si rifugiò in Cile (fu grande amico di Pabli Neruda, suo traduttore in portoghese) fin quando non cadde il governo di Salvador Allende e poi in Argentina. Lasciata Buenos Aires al tempo della giunta militare, decise allora di girovagare per l’Europa fra Portogallo, Francia e Germania: tornerà in Brasile solo nel 1978. Intellettuale militante, de Mello ha sempre interpretato la poesia latinoamericana come “una poesia che serve alla vita”. La sua opera più importante è “Os Estatutos do Homen” (Gli statuti dell’uomo), un’antologia di liriche pubblicata nel 1964.

Dynamic 1


Thiago de Mello è stato autore di moltissime opere, alcune delle quali dedicate alla sua Amazzonia, tra cui “De uma vez por todas”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage