Giorgio Gomel, economista, è stato Direttore Studi e Relazioni internazionali della Banca d'Italia. Oggi si occupa di Ong operanti in progetti di coesistenza israelo-palestinesi in campo ambientale, sanitario, educativo, di diritti umani, e di temi connessi alla condizione ebraica e di altre minoranze in Europa. E' membro del Comitato direttivo di JCall (www.jcall.eu) - un movimento d'opinione di ebrei europei che sostiene una soluzione di "due stati per due popoli" per il conflitto fra Israele e Palestina. E' Presidente di Alliance for Middle east Peace Europe (www.allmep.org) - una coalizione di ONG israelo-palestinesi impegnate in progetti di riconciliazione e di educazione alla pace.
Giorgio Gomel
${ARTICOLO-2} ${ARTICOLO-3} ${ARTICOLO-4} ${ARTICOLO-5}
${ARTICOLO-6} ${ARTICOLO-7}
${ARTICOLO-8} ${ARTICOLO-9}
${ARTICOLO-10} ${ARTICOLO-11} ${ARTICOLO-12} ${ARTICOLO-13}
${ARTICOLO-14} ${ARTICOLO-15} ${ARTICOLO-16} ${ARTICOLO-17}
${ARTICOLO-18} ${ARTICOLO-19} ${ARTICOLO-20} ${ARTICOLO-21}

leggi altri articoli

...