Gaza, l'estremista di destra Smotrich non vuole la fine della guerra e attacca Gantz
Top

Gaza, l'estremista di destra Smotrich non vuole la fine della guerra e attacca Gantz

Il ministro delle Finanze israeliano di estrema destra Bezalel Smotrich ha accusato l’ex membro del gabinetto di guerra Benny Gantz di essere favorevole alla fine della guerra a Gaza che ha ucciso più di 15.000 bambini.

Gaza, l'estremista di destra Smotrich non vuole la fine della guerra e attacca Gantz
Bezalel Smotrich
Preroll

globalist Modifica articolo

13 Giugno 2024 - 21.02


ATF

Il ministro delle Finanze israeliano di estrema destra Bezalel Smotrich ha accusato l’ex membro del gabinetto di guerra Benny Gantz di essere favorevole alla fine della guerra a Gaza che ha ucciso più di 15.000 bambini.

“Le dichiarazioni di Gantz a favore della fine della guerra rappresentano una vergognosa resa a Sinwar [il leader di Hamas] e una bancarotta morale e nazionale”, ha pubblicato su X.

“Di fronte ai generali stanchi ci sono i coraggiosi guerrieri che continuano a combattere coraggiosamente e porteranno la vittoria al popolo di Israele e il ritorno di tutti i rapiti”, ha aggiunto.

Gantz si è dimesso dal gabinetto di guerra e dalla coalizione di governo la settimana scorsa, affermando che il primo ministro Benjamin Netanyahu “ci impedisce di progredire verso una vera vittoria”.

A metà maggio Gantz ha presentato un piano in sei punti per l’amministrazione di Gaza al di là dei combattimenti. All’epoca disse che se questo non fosse stato concordato, avrebbe lasciato il governo.

Leggi anche:  Cisgiordania, le verità scomode del generale Fuchs
Native

Articoli correlati