Salito a 810 mila il numero dei palestinesi costretti a fuggire da Rafah dopo gli attacchi israeliani
Top

Salito a 810 mila il numero dei palestinesi costretti a fuggire da Rafah dopo gli attacchi israeliani

L'agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi (UNRWA) stima che più di 810.000 persone siano fuggite da Rafah nelle ultime due settimane mentre l'esodo continua.

Salito a 810 mila il numero dei palestinesi costretti a fuggire da Rafah dopo gli attacchi israeliani
Rafah
Preroll

globalist Modifica articolo

20 Maggio 2024 - 11.28


ATF

L’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi (UNRWA) stima che più di 810.000 persone siano fuggite da Rafah nelle ultime due settimane mentre l’esodo continua.

Su X si legge: “Ogni volta che le famiglie vengono sfollate, le loro vite sono in serio pericolo. Le persone sono costrette a lasciare tutto alle spalle in cerca di sicurezza. Ma non esiste una zona sicura”.

La tattica di Israele, ossia quella di scatenare l’offensiva a Rafah a rate per ingannare l’opinione pubblica internazionale sta funzionando.

Leggi anche:  Israele bombarda Rafah da cielo e terra ma Biden non sospende l'invio di armi
Native

Articoli correlati