Israele intensifica i bombardamenti su un campo profughi nel nord di Gaza: molti i morti
Top

Israele intensifica i bombardamenti su un campo profughi nel nord di Gaza: molti i morti

Al Jazeera riferisce che l’esercito israeliano ha intensificato il bombardamento del campo profughi di Jabalia, nel nord di Gaza, distruggendo case residenziali e attaccando i centri di evacuazione.

Israele intensifica i bombardamenti su un campo profughi nel nord di Gaza: molti i morti
Preroll

globalist Modifica articolo

12 Maggio 2024 - 10.05


ATF

Al Jazeera riferisce che l’esercito israeliano ha intensificato il bombardamento del campo profughi di Jabalia, nel nord di Gaza, distruggendo case residenziali e attaccando i centri di evacuazione.

La testata afferma che Israele ha preso di mira il campo con i droni e ha riferito, insieme all’agenzia di stampa Wafa, che diversi palestinesi sono stati uccisi e feriti. Non è stato ancora fornito un numero esatto delle vittime. Le affermazioni non sono state verificate in modo indipendente.

Imad Abu Zayda, un medico d’urgenza a Jabalia, ha parlato ad Al Jazeera del peggioramento della situazione umanitaria nell’area a causa dei segnalati attacchi aerei israeliani.

“Non c’è luce a causa della mancanza di carburante e non sono disponibili integratori medici poiché Israele ha ampliato le proprie operazioni nell’area. Non abbiamo ossigeno da somministrare ai pazienti”, ha detto.

“La maggior parte dei feriti sono bambini e donne. Stiamo operando con strutture minime”.

L’esercito israeliano ha emesso ordini di evacuazione ai residenti del campo profughi di Jabalia durante il fine settimana, dicendo loro di andarsene “immediatamente” in modo da poter sradicare i militanti di Hamas.

Leggi anche:  Israele uccide in un raid il direttore del pronto soccorso di Gaza

Jablia è il più grande degli otto campi profughi di cemento della Striscia di Gaza, che risalgono alla guerra di fondazione di Israele del 1948.

Native

Articoli correlati