L'Unrwa rifiuta di abbandonare Rafah anche in caso di Israele: "Resteremo ad aiutare le persone"
Top

L'Unrwa rifiuta di abbandonare Rafah anche in caso di Israele: "Resteremo ad aiutare le persone"

Unrwa ha detto che l'agenzia non evacuerà dalla sovraffollata città meridionale di Gaza nemmeno in caso di attacco israeliano

L'Unrwa rifiuta di abbandonare Rafah anche in caso di Israele: "Resteremo ad aiutare le persone"
Militari israeliani a gaza
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Maggio 2024 - 10.58


ATF

L’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi (UNRWA) ha rilanciato un rinnovato avvertimento contro le conseguenze di un’operazione israeliana a Rafah, aggiungendo che l’agenzia non evacuerà dalla sovraffollata città meridionale di Gaza.

Su X si legge: “Un’offensiva israeliana a Rafah significherebbe più sofferenze e morti tra i civili. Le conseguenze sarebbero devastanti per 1,4 milioni di persone”.

“L’UNRWA non sta evacuando: l’Agenzia manterrà una presenza a Rafah il più a lungo possibile e continuerà a fornire aiuti salvavita alle persone”.

L’Unrwa era stata accusata da Israele di essere collusa con Hamas e per questo molti paesi avevano revocato i finanziamenti. Successivamente una indagine indipendente dell’Onu condotta da Catherine Colonna, ex ministra degli esteri francese, ha verificato che le accuse di Israele non erano provate.

Leggi anche:  L'Unrwa accusa Israele di impedire la consegna di aiuti a Gaza
Native

Articoli correlati