Gaza, Hamas chiede la garanzia affinché Israele non riprenda gli attacchi dopo la liberazione degli ostaggi
Top

Gaza, Hamas chiede la garanzia affinché Israele non riprenda gli attacchi dopo la liberazione degli ostaggi

Il movimento islamista palestinese Hamas chiede garanzie agli intermediari impegnati nei negoziati indiretti con Israele affinché lo Stato ebraico non riprenda i combattimenti dopo il rilascio degli ostaggi.

Gaza, Hamas chiede la garanzia affinché Israele non riprenda gli attacchi dopo la liberazione degli ostaggi
Bombardamenti israeliani su Gaza
Preroll

globalist Modifica articolo

4 Maggio 2024 - 11.06


ATF

Il movimento islamista palestinese Hamas chiede garanzie agli intermediari impegnati nei negoziati indiretti con Israele affinché lo Stato ebraico non riprenda i combattimenti dopo il rilascio degli ostaggi.

Lo riferisce il quotidiano israeliano «Haaretz», citando «alti funzionari» di Hamas prima del loro arrivo in Egitto, dove sono in corso i colloqui per arrivare a un cessate il fuoco nella Striscia di Gaza e alla liberazione degli ostaggi israeliani.

«Secondo la proposta egiziana, Israele e gli Stati Uniti sono impegnati a un cessate il fuoco, ma Hamas vuole sapere se Israele riprenderà a combattere dopo gli ostaggi verranno rilasciati», aggiunge il giornale israeliano, spiegando che oggi al Cairo arriverà anche una delegazione del Qatar, il Paese del Golfo impegnato nei colloqui insieme a Egitto e Stati Uniti.

Leggi anche:  Israele, la violenza di regime contro i manifestanti: quello della destra è uno Stato di polizia
Native

Articoli correlati