Bombe israeliane nel nord di Gaza: i civili che erano tornati nelle loro case costretti a fuggire di nuovo
Top

Bombe israeliane nel nord di Gaza: i civili che erano tornati nelle loro case costretti a fuggire di nuovo

Alcuni civili palestinesi sono fuggiti dalle loro case nel nord di Gaza, poche settimane dopo il loro ritorno, a causa di un bombardamento israeliano che secondo loro era intenso come all'inizio della guerra.

Bombe israeliane nel nord di Gaza: i civili che erano tornati nelle loro case costretti a fuggire di nuovo
Feriti a Gaza
Preroll

globalist Modifica articolo

24 Aprile 2024 - 12.59


ATF

Alcuni civili palestinesi sono fuggiti dalle loro case nel nord di Gaza, poche settimane dopo il loro ritorno, a causa di un bombardamento israeliano che secondo loro era intenso come all’inizio della guerra.

“Non sappiamo perché tutto questo stia accadendo. Eravamo tornati a casa e finalmente avevamo ricevuto degli aiuti dopo mesi di fame e agli israeliani questo non è piaciuto?” ha detto Mohammad Jamal, 29 anni, residente a Gaza City, vicino a Zeitoun, uno dei sobborghi più antichi di Gaza.

“È come se la guerra fosse ricominciata. Come se fosse appena successo, hanno bruciato il posto”, ha detto a Reuters tramite un’app di chat. Anche la Mezzaluna Rossa Palestinese ha riferito di feriti a causa degli attacchi israeliani nel centro di Gaza.

Leggi anche:  Israele continua a bombardare tutta la Striscia di Gaza
Native

Articoli correlati