Nessuna prova dell'aiuto di Unrwa ad Hamas: l'Irlanda apprezza il rapporto indipendente dell'Onu
Top

Nessuna prova dell'aiuto di Unrwa ad Hamas: l'Irlanda apprezza il rapporto indipendente dell'Onu

Il ministro degli Esteri irlandese, Micheál Martin, ha accolto con favore la conclusione del rapporto Colonna presentato all'Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l'occupazione dei rifugiati palestinesi (Unwra)

Nessuna prova dell'aiuto di Unrwa ad Hamas: l'Irlanda apprezza il rapporto indipendente dell'Onu
Preroll

globalist Modifica articolo

23 Aprile 2024 - 09.50


ATF

Il ministro degli Esteri irlandese, Micheál Martin, ha accolto con favore la conclusione del rapporto Colonna presentato all’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi (Unwra), secondo cui Israele deve ancora fornire prove a sostegno delle sue affermazioni secondo cui i dipendenti dell’agenzia di soccorso delle Nazioni Unite sono membri di organizzazioni terroristiche.

Il rapporto Colonna, commissionato dalle Nazioni Unite sulla scia delle accuse israeliane, ha rilevato che l’Unrwa aveva regolarmente fornito a Israele elenchi dei suoi dipendenti da sottoporre a controllo, e che “il governo israeliano non ha informato l’Unrwa di alcuna preoccupazione relativa a qualsiasi membro del personale dell’Unrwa sulla base di questi elenchi del personale dal 2011”.

Le accuse di coinvolgimento del personale dell’Unrwa nell’attacco di Hamas contro Israele del 7 ottobre hanno portato i principali donatori a gennaio a tagliare i loro finanziamenti all’agenzia, il principale canale di sostegno umanitario non solo ai palestinesi di Gaza ma alle comunità di rifugiati palestinesi in tutta la regione.

Leggi anche:  Borrell afferma tutti i paesi della Ue hanno ripreso a finanziare Unrwa dopo le accuse senza prove di Israele

Parlando al Cairo prima di un incontro con il ministro degli Esteri egiziano e di una visita al valico di Rafah verso Gaza, Martin ha affermato che il rapporto ha confermato la risposta dell’Irlanda alle accuse mosse da Israele.

È stato citato da RTÉ come dicendo:

Siamo stati molto chiari fin dall’inizio sul fatto che non si poteva sostituire o indebolire il ruolo dell’Unwra in termini di aiuti vitali, insegnamento e istruzione.

Mezzo milione di bambini a Gaza sono rimasti senza istruzione e l’unica organizzazione credibile in grado di fornire istruzione è l’Unrwa.

Avevamo una visione opposta alla maggior parte dei paesi, in quel momento abbiamo effettivamente aumentato i nostri aiuti, e spero ora, a seguito della pubblicazione di questo rapporto, che alcuni paesi che hanno sospeso il loro sostegno ora lo consentiranno.

Native

Articoli correlati