Fosse comuni a Khan Younis: le Nazioni Unite chiedono un'inchiesta credibile e indipendente
Top

Fosse comuni a Khan Younis: le Nazioni Unite chiedono un'inchiesta credibile e indipendente

Le Nazioni Unite hanno chiesto che venga condotta una «inchiesta credibile e indipendente» sulle fosse comuni scoperte a Khan Younis, nel sud della Striscia di Gaza, dove sono stati rinvenuti 283 cadaveri.

Fosse comuni a Khan Younis: le Nazioni Unite chiedono un'inchiesta credibile e indipendente
Preroll

globalist Modifica articolo

23 Aprile 2024 - 11.06


ATF

Le Nazioni Unite hanno chiesto che venga condotta una «inchiesta credibile e indipendente» sulle fosse comuni scoperte a Khan Younis, nel sud della Striscia di Gaza, dove sono stati rinvenuti 283 cadaveri.

Si tratta di notizie «estremamente preoccupanti» e che necessitano «ancora una volta» che «tutti questi siti vengano investigati a fondo», ha dichiarato il portavoce della Segreteria generale dell’Onu Stephane Dujarric.

«E’ una ragione in più per sottolineare la necessità di un cessate il fuoco, per la fine del conflitto, perché abbiamo bisogno di un maggiore accesso per il personale umanitario, una maggiore protezione per gli ospedali. E’ necessario che gli ostaggi vengano liberati», ha aggiunto Dujarric.

Leggi anche:  Guerra di Gaza, Boldrini: "Israele accetti la risoluzione dell'Onu e fermi la carneficina del popolo palestinese"
Native

Articoli correlati