Russia, chiesti 5 anni per un moscovita: si era detto contrario alla guerra in Ucraina
Top

Russia, chiesti 5 anni per un moscovita: si era detto contrario alla guerra in Ucraina

 La pubblica accusa ha chiesto una condanna a cinque anni e mezzo di reclusione per un moscovita per essersi dichiarato contrario all'intervento militare russo in Ucraina

Russia, chiesti 5 anni per un moscovita: si era detto contrario alla guerra in Ucraina
Radio Liberty
Preroll

globalist Modifica articolo

22 Aprile 2024 - 14.20


ATF

 La pubblica accusa ha chiesto una condanna a cinque anni e mezzo di reclusione per un moscovita per essersi dichiarato contrario all’intervento militare russo in Ucraina durante un’intervista in una strada della capitale ad un reporter di Radio Liberty nell’estate del 2022. Lo riferisce la stessa emittente.

L’uomo, Yuri Kokhovets, di 38 anni, è accusato di avere diffuso false informazioni sulle forze armate, un’imputazione più volte usata a partire dall’inizio del conflitto contro coloro che si sono schierati apertamente contro quella che in Russia viene chiamata l’operazione militare speciale.

Fermato nel marzo del 2023, Kokhovets è poi stato rilasciato, ma gli è stato ordinato di non lasciare Mosca. Durante il processo l’imputato ha affermato che nell’intervista ha esercitato il suo diritto costituzionale alla libera espressione delle opinioni.

Leggi anche:  Lavrov accusa gli Stati Uniti di voler interferire in tutto il continente euroasiatico
Native

Articoli correlati