Strage degli operatori umanitari, Biden indignato accusa Israele
Top

Strage degli operatori umanitari, Biden indignato accusa Israele

Joe Biden in una nota sul raid israeliano in cui sono morti sette operatori umanitari della World Central Kitchen accusa Israele

Strage degli operatori umanitari, Biden indignato accusa Israele
Preroll

globalist Modifica articolo

3 Aprile 2024 - 02.37


ATF

Si è arrabbiato sul serio ma nonostante tutto stenta a prendere provvedimenti contro Israele a costo di perderci le elezioni.

 «Israele si è impegnato a condurre un’indagine approfondita sul motivo per cui i veicoli degli operatori umanitari sono stati colpiti dagli attacchi aerei. Tale indagine deve essere rapida, deve garantire la responsabilità e i suoi risultati devono essere resi pubblici»: lo afferma Joe Biden in una nota sul raid israeliano in cui sono morti sette operatori umanitari della World Central Kitchen. 

-«Ancora più tragicamente – sottolinea Biden – questo non è un incidente isolato. Questo conflitto è stato uno dei peggiori degli ultimi anni in termini di quanti operatori umanitari sono stati uccisi. Questo è uno dei motivi principali per cui la distribuzione degli aiuti umanitari a Gaza è stata così difficile: perché Israele non ha fatto abbastanza per proteggere gli operatori umanitari che cercano di fornire ai civili l’aiuto di cui hanno disperatamente bisogno. Incidenti come quello di ieri semplicemente non dovrebbero accadere». «Israele – prosegue -non ha fatto abbastanza neppure per proteggere i civili. Gli Stati Uniti hanno ripetutamente esortato Israele a compensare le operazioni militari contro Hamas con operazioni umanitarie, al fine di evitare vittime civili». 

Leggi anche:  Le tv americane chiedono a Biden e Trump di partecipare ai dibattiti

«Gli Stati Uniti – conclude – continueranno a fare tutto il possibile per fornire assistenza umanitaria ai civili palestinesi a Gaza, attraverso tutti i mezzi disponibili. Continuerò a fare pressioni su Israele affinché faccia di più per facilitare tali aiuti. E stiamo spingendo forte per un cessate il fuoco immediato come parte di un accordo sugli ostaggi»

Native

Articoli correlati