L'Ungheria putiniana e sovranista tifa Trump: "Con lui la guerra in Ucraina finirà"
Top

L'Ungheria putiniana e sovranista tifa Trump: "Con lui la guerra in Ucraina finirà"

Lo ha dichiarato il Ministro degli Esteri ungherese, Peter Szijjarto.

L'Ungheria putiniana e sovranista tifa Trump: "Con lui la guerra in Ucraina finirà"
Preroll

globalist Modifica articolo

11 Marzo 2024 - 15.06


ATF

Putiniani e sovranisti, proprio come il miliardario xenofobo e omofobo americano. Con la vittoria di Donald Trump alle elezioni presidenziali statunitensi del novembre 2024, la crisi ucraina avrebbe fine. Lo ha dichiarato il Ministro degli Esteri ungherese, Peter Szijjarto.

Se Trump sarà eletto presidente a novembre, “l’Ungheria è ottimista sul fatto che i negoziati inizieranno e la guerra finirà”, ha dichiarato Szijjarto al sito web statunitense Breitbart.

Al momento, ha osservato, la maggior parte dei Paesi europei scommette sul conflitto e solo una minoranza, tra cui l’Ungheria, sostiene la pace. Il capo della diplomazia ungherese ha affermato che diversi Paesi europei cambierebbero la loro posizione se Trump vincesse le elezioni presidenziali statunitensi.

 “Senza Trump la guerra continuerà a lungo, causando più vittime e distruzione”, ha avvertito. Lo stesso Trump ha più volte dichiarato che, se rieletto presidente degli Stati Uniti, sarebbe riuscito a porre fine al conflitto ucraino in 24 ore”

A questo proposito, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha sottolineato che il problema è troppo complesso per una soluzione così semplice. Gli Stati Uniti e altri Paesi della Nato sono stati coinvolti nel conflitto ucraino inviando grandi quantità di armi e finanziamenti al presidente ucraino Vladimir Zelensky.

Leggi anche:  Pornostar: nel processo a Trump è il turno di Cohen, l'avvocato diventato il principale accusatore
Native

Articoli correlati