Tregua e ostaggi: la tv di stato egiziana parla di 'progressi significativi'
Top

Tregua e ostaggi: la tv di stato egiziana parla di 'progressi significativi'

Nella capitale egiziana sono presenti le delegazioni di Hamas e dei mediatori internazionali, Egitto, Qatar e Usa, ma non quella israeliana.

Tregua e ostaggi: la tv di stato egiziana parla di 'progressi significativi'
Guerra di Gaza
Preroll

globalist Modifica articolo

4 Marzo 2024 - 09.37


ATF

 La tv statale egiziana ha riferito che sono stati compiuti «progressi significativi» verso la tregua a Gaza e l’accordo sugli ostaggi, nei colloqui al Cairo, che sono iniziati ieri e che proseguono oggi.

Nella capitale egiziana sono presenti le delegazioni di Hamas e dei mediatori internazionali, Egitto, Qatar e Usa, ma non quella israeliana.

Il motivo della mancata partecipazione degli israeliani sarebbe il fatto che il premier Benjamin Netanyahu non avrebbe ricevuto una risposta da Hamas su due nodi che reputa cruciali: un elenco degli ostaggi ancora vivi e dettagli sul numero di detenuti palestinesi che il gruppo chiede in cambio di ogni ostaggio.

Leggi anche:  Pace lontana: Israele e Hamas smentiscono progressi nei negoziati su Gaza
Native

Articoli correlati