L'estremista di destra Ben-Gvir non vuole i negoziati e chiede di 'intensificare' la guerra a Gaza
Top

L'estremista di destra Ben-Gvir non vuole i negoziati e chiede di 'intensificare' la guerra a Gaza

Israele dovrebbe ritirarsi dai negoziati per una tregua a Gaza e la liberazione degli ostaggi, intensificando invece la guerra nella Striscia: la richiesta di Ben.Gvir

L'estremista di destra Ben-Gvir non vuole i negoziati e chiede di 'intensificare' la guerra a Gaza
Preroll

globalist Modifica articolo

4 Marzo 2024 - 16.04


ATF

Razzisti e nemici della pace: Israele dovrebbe ritirarsi dai negoziati per una tregua a Gaza e la liberazione degli ostaggi, intensificando invece la guerra nella Striscia. È quanto affermato il ministro per la Sicurezza nazionale Itamar Ben-Gvir, durante una riunione del suo partito di estrema destra, Otzma Yehudit.

«Pensiamo che sia necessario ordinare la cessazione dei colloqui negoziali e passare a un’altra fase di lotta intensa», ha dichiarato, convinto che il governo dovrebbe imporre restrizioni ai palestinesi della Cisgiordania che si recano a Gerusalemme al Monte del Tempio (la Spianata delle Moschee per i musulmani), come da lui richiesto.

Ben-Gvir ha anche criticato il ministro Benny Gantz, in visita a Washington contro il volere del premier Benjamin Netanyahu: «Vedendo il comportamento di Gantz, è necessario decidere in che modo il governo dovrebbe comportarsi», ha commentato il leader di estrema destra, inviso all’amministrazione Usa.

Leggi anche:  Israele rivendica a l'Aia la necessità di attaccare Rafah
Native

Articoli correlati