L'Onu: "L'arrivo in massa di rifugiati in Egitto sarebbe un disastro per i palestinesi e la pace"
Top

L'Onu: "L'arrivo in massa di rifugiati in Egitto sarebbe un disastro per i palestinesi e la pace"

Un movimento di massa di rifugiati da Rafah verso la penisola egiziana del Sinai sarebbe un disastro per i palestinesi e per le prospettive di pace in Medio Oriente, afferma l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati.

L'Onu: "L'arrivo in massa di rifugiati in Egitto sarebbe un disastro per i palestinesi e la pace"
Filippo Grandi
Preroll

globalist Modifica articolo

16 Febbraio 2024 - 12.57


ATF

Un movimento di massa di rifugiati da Rafah verso la penisola egiziana del Sinai sarebbe un disastro per i palestinesi e per le prospettive di pace in Medio Oriente, afferma l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati.

Filippo Grandi, intervenendo alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco, ha affermato che le autorità egiziane hanno chiarito che i palestinesi sfollati devono ricevere assistenza.

“Sarebbe un disastro per i palestinesi, … un disastro per l’Egitto e un disastro per il futuro della pace”, ha detto Grandi riguardo alla pianificata invasione di terra di Rafah da parte di Israele.

Alla domanda se le autorità egiziane avessero contattato l’agenzia di Grandi riguardo ai piani di emergenza, ha detto: “Gli egiziani hanno detto che le persone dovrebbero essere assistite all’interno di Gaza, e stiamo lavorando su questo”.

Leggi anche:  Guerra di Gaza, Provenzano (Pd): "Israele è responsabile dell'escalation, dai leader Ue solo retorica di guerra"
Native

Articoli correlati