I palestinesi criticano Biden: "Avrebbe dovuto chiedere il cessate il fuoco prima dell'attacco a Rafah"
Top

I palestinesi criticano Biden: "Avrebbe dovuto chiedere il cessate il fuoco prima dell'attacco a Rafah"

Secondo Mustafa Barghouti dell'Iniziativa Nazionale Palestinese, il fatto che il presidente americano non abbia chiesto un cessate il fuoco immediato rappresenta un regresso nella politica statunitense nei confronti della guerra a Gaza.

I palestinesi criticano Biden: "Avrebbe dovuto chiedere il cessate il fuoco prima dell'attacco a Rafah"
Preroll

globalist Modifica articolo

11 Febbraio 2024 - 22.27


ATF

Secondo Mustafa Barghouti dell’Iniziativa Nazionale Palestinese, il fatto che il presidente americano non abbia chiesto un cessate il fuoco immediato rappresenta un regresso nella politica statunitense nei confronti della guerra a Gaza.

“Quello che mi aspettavo di sentire da Biden [è qualcosa] che non sentiremo mai. I suoi commenti sull’imminente attacco israeliano a Rafah avrebbero dovuto essere accompagnati dal sostegno degli Stati Uniti a un cessate il fuoco”, ha detto ad Al Jazeera.

“Rafah è l’unica zona di Gaza che non è stata completamente distrutta. Israele non ha mai rinunciato al suo piano di pulizia etnica della popolazione palestinese in Egitto. Questo è ciò a cui il presidente degli Stati Uniti avrebbe dovuto opporsi. Ma non lo fa. Gli Stati Uniti partecipano a questo attacco”, ha aggiunto Barghouti.

Leggi anche:  Oxfam contro Israele: il rischio genocidio aumenta nel nord di Gaza
Native

Articoli correlati