Un murale umano nella città basca di Guernica in solidarietà a Gaza
Top

Un murale umano nella città basca di Guernica in solidarietà a Gaza

In centinaia si sono dati appuntamento nella piazza del mercato, la stessa distrutta dal bombardamento che ispirò l'omonimo capolavoro di Picasso, con lo slogan «il mondo non accetti un'altra strage».

Un murale umano nella città basca di Guernica in solidarietà a Gaza
Manifestazione pro Palestina a Guerica
Preroll

globalist Modifica articolo

8 Dicembre 2023 - 16.44


ATF

Un murales «umano» nella città basca di Guernica in solidarietà a Gaza. In centinaia si sono dati appuntamento nella piazza del mercato, la stessa distrutta dal bombardamento che ispirò l’omonimo capolavoro di Picasso, con lo slogan «il mondo non accetti un’altra strage».

Tutti insieme, con i loro cartelli sulle spalle, hanno ricreato l’immagine dall’alto di una bandiera palestinese con a fianco un dettaglio del famoso quadro, icona del pacifismo mondiale.

Poi, come quel tragico 26 aprile del 1937, le sirene sono tornate a suonare, stavolta non per annunciare le bombe nazifasciste ma per denunciare, dichiarano gli organizzatori, «il genocidio in Palestina».

«Il mondo e la storia non possono accettare un’altra Guernica: da questo luogo così simbolico, teatro della prima grande atrocità contro i civili, chiediamo che finisca la mattanza di Gaza», commentano gli organizzatori dell’associazione Gernika-Palestina. 

Leggi anche:  Detenute palestinesi violentate dai militari israeliani: per l'Onu si tratta di 'accuse credibili'
Native

Articoli correlati