La Spagna: "Abbiamo alzato la voce con Israele per una questione di umanità"
Top

La Spagna: "Abbiamo alzato la voce con Israele per una questione di umanità"

Lo ha detto la nuova portavoce del governo spagnolo Pilar Alegria, in conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri, riguardo alla crisi diplomatica che si è aperta tra Spagna e Israele

La Spagna: "Abbiamo alzato la voce con Israele per una questione di umanità"
Pedro Sanchez
Preroll

globalist Modifica articolo

28 Novembre 2023 - 15.09


ATF

Parole nette. Abbiamo alzato la voce davanti alla morte indiscriminata di civili palestinesi, e in particolare di donne e bambini», per «una questione di umanità».

Lo ha detto la nuova portavoce del governo spagnolo Pilar Alegria, in conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri, riguardo alla crisi diplomatica che si è aperta tra Spagna e Israele a seguito della condanna espressa da Pedro Sanchez alla risposta dello Stato ebraico all’attacco di Hamas del 7 ottobre.

Alegria ha rivendicato che l’esecutivo è stato sempre chiaro nel condannare l’attacco «terroristico di Hamas» e nel chiedere la liberazione immediata degli ostaggi. La portavoce ha poi affermato che gli spagnoli hanno «sempre voluto avere buone relazioni» con il popolo israeliano.

Leggi anche:  Ucraina, Sanchez: "Aumentare il sostegno militare e finanziario all'Ucraina"
Native

Articoli correlati