L'Ucraina sostiene di aver spinto indietro i russi di 8 chilometri sulla riva est del Dnipro
Top

L'Ucraina sostiene di aver spinto indietro i russi di 8 chilometri sulla riva est del Dnipro

Le forze ucraine affermano di aver fatto indietreggiare le truppe russe per tre-otto chilometri sulle rive del fiume Dnipro.

L'Ucraina sostiene di aver spinto indietro i russi di 8 chilometri sulla riva est del Dnipro
Guerra in Ucraina
Preroll

globalist Modifica articolo

19 Novembre 2023 - 21.40


ATF

Le forze ucraine affermano di aver respinto le truppe russe per tre-otto chilometri sulle rive del fiume Dnipro. Se confermato, si tratterebbe della prima avanzata significativa delle forze di Kiev dopo mesi di una controffensiva relativamente lenta.​

“Le cifre preliminari variano da tre a otto chilometri, a seconda delle specificità, della geografia e della configurazione del paesaggio della riva sinistra”, ha detto alla televisione ucraina la portavoce dell’esercito Natalia Gumenyuk, senza specificare se l’esercito ucraino avesse il controllo completo dell’area o se i russi si fossero ritirati.

Kherson da più di un anno, dopo che la Russia ha ritirato le sue truppe dalla sponda occidentale lo scorso novembre.

Le forze ucraine hanno organizzato molteplici tentativi di attraversare e mantenere posizioni sul lato controllato dalla Russia – con i funzionari di Kiev che hanno finalmente riferito di una svolta “riuscita” la scorsa settimana.

Dopo essersi assicurati numerosi punti d’appoggio sulla sponda orientale, l’esercito ucraino ha affermato di aver respinto 12 attacchi durante il fine settimana. Putin ha perso lì in un mese circa una brigata di forze, sostiene Kiev.

Leggi anche:  La Cina accusa gli Usa di essere responsabile della crisi ucraina

Native

Articoli correlati