Gli ucraini vogliono 'rendere inabitabile' la Crimea e la Russia accusa: "È terrorismo"
Top

Gli ucraini vogliono 'rendere inabitabile' la Crimea e la Russia accusa: "È terrorismo"

È una "follia" la minaccia dell'intelligence militare ucraina di rendere inabitabile la penisola di Crimea. Lo ha sostenuto un parlamentare russo, Mikhail Sheremet.

Gli ucraini vogliono 'rendere inabitabile' la Crimea e la Russia accusa: "È terrorismo"
Putin in Crimea
Preroll

globalist Modifica articolo

5 Ottobre 2023 - 09.40


ATF

Ovviamente si tratta di una boutade propagandistica per far sentire insicuri i russi. Ma a Mosca l’hanno presa male. È una “follia” la minaccia dell’intelligence militare ucraina di rendere inabitabile la penisola di Crimea. Lo ha sostenuto un parlamentare russo, Mikhail Sheremet.

“Il regime ucraino continua a dimostrare al mondo la sua follia, la sua crudeltà e la sua maniacale ossessione di uccidere la popolazione civile, comprese le donne, gli anziani e i bambini, e di distruggere le infrastrutture civili”, ha dichiarato il deputato a Ria Novosti.

In precedenza, i servizi segreti del presidente ucraino Volodymyr Zelensky avevano diffuso un video in cui militari ucraini con volti sfocati, presumibilmente in Crimea, promettono di rendere la penisola inabitabile.

Sheremet ha sottolineato che è tempo che la leadership politico-militare della Nato si renda conto di che genere di nazisti e terroristi ha allevato.

 “Siamo riusciti a fermare questi esseri spregevoli una volta nel 2014 e siamo pronti a farlo di nuovo.

Qui moriranno di una morte spietata”, ha minacciato.

Leggi anche:  Crimea: mercenari russi fanno irruzione e picchiano ragazzi e ragazze sedute in un caffè

Le forze armate russe, ha avvertito, sono pronte ad abbattere qualunque aggressore. “Non daremo al nemico alcuna possibilità, sarà annientato immediatamente”, ha sottolineato il deputato.

Native

Articoli correlati