Trump attacca l'Fbi ma è molto confuso: "Sono marxisti e fascisti"
Top

Trump attacca l'Fbi ma è molto confuso: "Sono marxisti e fascisti"

Donald Trump non nasconde la sua ira su Truth in merito alla possibile incriminazione per le carte segrete a Mar-a-Lago, che potrebbe arrivare a giorni.

Trump attacca l'Fbi ma è molto confuso: "Sono marxisti e fascisti"
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Giugno 2023 - 16.56


ATF

Un idiota megalomane, nemico della democrazia e ignorante come una zampogna: «I marxisti e i fascisti del Dipartimento di Giustizia e dell’Fbi se la stanno prendendo con me a un livello e una velocità mai vista prima in questo Paese e io non ha fatto nulla di sbagliato. Joe Biden ha tenuto (e tiene) migliaia di documenti e non vuole restituirli. A lui non succede nulla. Mike Pence è stato correttamente esonerato. Io ho un procuratore diverso, uno che odia Trump».

Donald Trump non nasconde la sua ira su Truth in merito alla possibile incriminazione per le carte segrete a Mar-a-Lago, che potrebbe arrivare a giorni.

L’ex presidente se la prende contro tutte le indagini in corso sulla sua condotta: «se la prendono con me come punizione per il fatto che i repubblicani in Congresso se la prendono con loro. La differenza è che loro hanno commesso crimini e io no». (

Leggi anche:  Trump nega l'emergenza climatica ed evoca lo spettro nucleare
Native

Articoli correlati