Putin denuncia manovre dei 'nemici' per destabilizzare la Russia dall'interno
Top

Putin denuncia manovre dei 'nemici' per destabilizzare la Russia dall'interno

Putin ha detto che le autorità russe non dovrebbero consentire violazioni della sicurezza politica interna nel paese, tenendo conto dell'intensificarsi degli sforzi dei nemici dello stato.

Putin denuncia manovre dei 'nemici' per destabilizzare la Russia dall'interno
Preroll

globalist Modifica articolo

2 Giugno 2023 - 14.28


ATF

Le autorità russe non dovrebbero consentire violazioni della sicurezza politica interna nel paese, tenendo conto dell’intensificarsi degli sforzi dei nemici dello stato.

 Questo compito è stato fissato dal presidente russo Vladimir Putin in un incontro con i membri permanenti del Consiglio di sicurezza.

Il capo dello Stato ha suggerito di discutere di “garantire la sicurezza della Russia, in questo caso la sicurezza politica interna”, tenendo conto degli sforzi che nemici stanno compiendo e intensificando “per fomentare la situazione all’interno della Federazione Russa”.

“E io e voi dobbiamo fare di tutto per impedire loro di farlo in qualsiasi circostanza”, ha detto Putin.

Il presidente ha ricordato che recentemente in una riunione del Consiglio per le relazioni interetniche “si è trattato di questioni di relazioni interetniche nel Paese”.

“Per la Federazione Russa, queste questioni sono estremamente importanti. Abbiamo 190 gruppi etnici che vivono nel Paese”, ha osservato il capo dello Stato. Durante l’incontro, ha osservato che ritiene necessario affrontare “le stesse questioni in relazione alla garanzia della sicurezza”.

Leggi anche:  Vladimir Putin e Kim Jong-un hanno firmato un patto di partenariato strategico globale
Native

Articoli correlati