Trump: "Se diciamo che Putin è un criminale di guerra sarà difficile trovare un accordo"
Top

Trump: "Se diciamo che Putin è un criminale di guerra sarà difficile trovare un accordo"

Donald Trump ha risposto alla domanda se considera il presidente russo un criminale di guerra, a seguito dell'incriminazione del Tribunale penale internazionale.

Trump: "Se diciamo che Putin è un criminale di guerra sarà difficile trovare un accordo"
Preroll

globalist Modifica articolo

11 Maggio 2023 - 12.55


ATF

Fosse dipeso da Trump, le truppe di Putin avrebbero già conquistato Kiev da oltre un anno: Se Vladimir Putin sia un criminale di guerra è una «questione di discutere in seguito» perché «se si dice che è un criminale di guerra, sarà molto più difficile fare un accordo per fermare questa guerra».

Così Donald Trump ha risposto alla domanda se considera il presidente russo un criminale di guerra, a seguito dell’incriminazione del Tribunale penale internazionale.

«Se è un criminale di guerra, la gente lo potrà catturare e giustiziare, allora combatterà molto di più quanto combatterebbe in altre circostanze», ha detto ancora l’ex presidente durante il `town hall´ trasmesso dalla Cnn, ribadendo che lui incontrerebbe Putin e Volodymyr Zelensky per risolvere la guerra in «un giorno, 24 ore».

Come ha fatto innumerevoli volte dall’inizio della guerra, Trump ha espresso apprezzamenti per l’intelligenza di Putin, sottolineando però che il presidente russo ha commesso «un terribile errore». «Certo che è intelligente, vogliono che pensiate che sia stupido, ma non è stupido ed è molto astuto – ha affermato – ma secondo me ha fatto un brutto errore: ha sbagliato ad invadere, non l’avrebbe mai fatto sei io fossi stato presidente».

Leggi anche:  Trump si definisce un perseguitato politico e si paragona a Navalny
Native

Articoli correlati