Ucraina, il partito di Putin (alleato della Lega) vuole un referendum per l'annessione dei territori occupati
Top

Ucraina, il partito di Putin (alleato della Lega) vuole un referendum per l'annessione dei territori occupati

Il partito di Vladimir Putin, Russia Unita, propone di tenere il 4 novembre prossimo, Giornata dell'unità nazionale, il referendum per l'annessione del Donbass e dei territori occupati in Ucrain

Ucraina, il partito di Putin (alleato della Lega) vuole un referendum per l'annessione dei territori occupati
Putin e il segretario del Consiglio generale di Russia Unita, Andrei Turchak
Preroll

globalist Modifica articolo

7 Settembre 2022 - 18.54


ATF

Una vocazione imperialista e il Donbass è solo il primo passo di un disegno di egemonia di Mosca su gran parte del paesi ex Unione Sovietica.

Il partito di Vladimir Putin, Russia Unita (quello che ha siglato un accordo con la Lega) propone di tenere il 4 novembre prossimo, Giornata dell’unità nazionale, il referendum per l’annessione del Donbass e dei territori occupati in Ucraina

A dirlo il segretario del Consiglio generale di Russia Unita, Andrei Turchak. «È corretto tenere referendum in Donbass e nei territori liberati il 4 novembre», ha detto secondo quanto riporta l’agenzia di stampa russa Tass. Turchak ha definito il voto in questa data simbolico.

Leggi anche:  Ucraina, i russi avanzano su tutto il fronte e Putin esulta
Native

Articoli correlati