Top

Spagna, approvata la legge del "solo sì è sì": sesso senza consenso esplicito è stupro

La norma contempla modifiche del codice penale come l'abolizione della distinzione tra il reato di "abuso sessuale" (più lieve) e quello di "aggressione sessuale" (più grave), lasciando in vigore solo quest'ultimo.

Spagna, approvata la legge del "solo sì è sì": sesso senza consenso esplicito è stupro
Nuova legge più severa sullo stupro in Spagna,

globalist Modifica articolo

27 Agosto 2022 - 11.07


Preroll

Una legge più severa: stretta contro le violenze sessuali in Spagna. Il 25 agosto, la Camera del Parlamento ha approvato in via definitiva la cosiddetta legge del “solo sì è sì”. Secondo la norma, qualsiasi atto sessuale in cui una delle persone coinvolte non dà il proprio consenso esplicito è uno stupro. In particolare, come sottolineato nel testo di legge, “c’è consenso solo quando è stato liberamente espresso con atti che, date le circostanze del caso, esprimono chiaramente la volontà della persona interessata”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La norma contempla modifiche del codice penale come l’abolizione della distinzione tra il reato di “abuso sessuale” (più lieve) e quello di “aggressione sessuale” (più grave), lasciando in vigore solo quest’ultimo. Pertanto, qualsiasi interazione sessuale senza il consenso dell’altra persona sarà un’aggressione e sarà punita con una pena detentiva da 1 a 4 anni.

Middle placement Mobile

L’ultima votazione sul testo, promosso in particolare dalla ministra delle Pari Opportunità  Irene Montero, si è tenuta al Congresso dei deputati, dove sono stati registrati 205 “sì” e 141 “no”, della destra.  Dopo un primo passaggio al Congresso a fine maggio, il progetto di legge è stato poi esaminato al Senato, dal quale si attendeva l’ok definitivo a luglio. Un’inattesa manovra parlamentare tecnica messa in atto da partiti dell’opposizione ha però fatto rimbalzare di nuovo il testo al Congresso.

Dynamic 1

 “Oggi è una giornata di vittoria, dopo molti anni di lotta”, ha commentato Montero in Aula. “Finalmente, il nostro Paese riconosce per legge che il consenso dev’essere al centro di tutte le relazioni sessuali”, ha aggiunto.

Il caso di cronaca legato alla legge

Dynamic 2

La legge viene chiamata “solo sì è sì” per via di uno slogan gridato nelle piazze spagnole durante manifestazioni di protesta per un caso giudiziario riguardante uno stupro di gruppo che suscitò forti polemiche. Il caso, noto come “La Manada”, risale al 2016: la vittima, allora 18enne, era stata violentata da un branco di cinque ragazzi a Pamplona e poi lasciata seminuda nell’androne di un palazzo. I giovani avevano anche filmato tutto con gli smartphone, vantandosi poi dei fatti su un gruppo WhatsApp, in cui si riferivano a loro stessi con la parola “La Manada”, cioè “Il branco”. 

I giudici del tribunale di Pamplona avevano condannato i cinque a nove anni di carcere per “abusi sessuali” e non per stupro. Da qui le forti proteste che si erano scatenate nel Paese. “Non è abuso, è stupro” e “Sorella, io sì ti credo” erano gli slogan delle associazioni che combattevano per il rispetto delle donne. Il verdetto era poi stato poi rivisto dal Tribunale supremo spagnolo, i cui giudici riconobbero che fu una vera e propria aggressione sessuale. 

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile