Top

Papa Francesco in Canada: inizia il 'viaggio penitenziale' per chiedere scusa ai popoli indigeni

Ad attenderlo all'aeroporto di Edmonton, in Alberta, c'erano il governatore generale del Canada Mary May Simon, nativa Inuk, e il primo ministro Justin Trudeau.

Papa Francesco in Canada: inizia il 'viaggio penitenziale' per chiedere scusa ai popoli indigeni
Justin Trudeau e Papa Francesco

globalist Modifica articolo

24 Luglio 2022 - 21.57


Preroll

Papa Francesco è arrivato in Canada per un viaggio pastorale, durante il quale si scuserà con i popoli indigeni per gli abusi commessi nelle scuole residenziali cattoliche.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ad attenderlo all’aeroporto di Edmonton, in Alberta, c’erano il governatore generale del Canada Mary May Simon, nativa Inuk, e il primo ministro Justin Trudeau.

Middle placement Mobile

Lunedì l’incontro con i sopravvissuti agli abusi

Dynamic 1

Si tratta di un passo fondamentale negli sforzi della Chiesa cattolica per riconciliarsi con le comunità native. Il Pontefice non ha eventi ufficiali in programma per oggi, 24 luglio, e avrà il tempo di riposare prima del suo incontro di lunedì con i sopravvissuti vicino al sito di un’ex scuola residenziale a Maskwacis, dove dovrebbe scusarsi con loro.

Viaggio penitenziale

Dynamic 2

A bordo dell’aereo papale, il Santo Padre ha detto ai giornalisti che si trattava di un “viaggio penitenziale” e ha esortato alla preghiera in particolare per gli anziani e i nonni.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile