Top

Ucraina, dalla Bielorussia piovono missili su Chernihiv: non ci sono vittime

“I bombardieri sono decollati dall'aeroporto di Chaikovka, nella regione russa di Kaluga”, a 270 chilometri a nord del confine ucraino. “Sono quindi entrati nello spazio aereo della Bielorussia e dopo aver lanciato i missili, sono tornati in Russia".

Ucraina, dalla Bielorussia piovono missili su Chernihiv: non ci sono vittime

globalist

25 Giugno 2022 - 12.38


Preroll

Dalla Bielorussia sono partiti dei missili contro la regione ucraina di Chernihiv, che si trova a nord-ovest di Kiev. Lo ha reso noto l’esercito ucraino. «Verso le 5 di mattina la regione di Chernihiv ha subito un bombardamento massiccio. Venti missili hanno preso di mira il villaggio di Desna, lanciati dalla Bielorussia (e anche) dal cielo», ha scritto su Facebook il Comando settentrionale delle truppe ucraine precisando che al momento “non ci sono vittime”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Un’infrastruttura è stata colpita”, ha spiegato l’esercito ucraino senza precisare se fosse militare o meno. Secondo l’intelligence ucraina, «sei aerei Tu-22M3 hanno sparato 12 missili da crociera dalla città di Petrykaw», nel sud della Bielorussia. 

Middle placement Mobile

“I bombardieri sono decollati dall’aeroporto di Chaikovka, nella regione russa di Kaluga”, a 270 chilometri a nord del confine ucraino. “Sono quindi entrati nello spazio aereo della Bielorussia e dopo aver lanciato i missili, sono tornati in Russia», ha proseguito l’intelligence ucraina aggiungendo che oltre a Desna i russi avevano colpito obiettivi “nelle regioni di Kyiv e Sumy” (nord-est). Desna, piccolo villaggio di 7.500 abitanti prima della guerra, si trova a 70 chilometri a nord di Kiev e alla stessa distanza a sud del confine con la Bielorussia. 

Dynamic 1

Questo attacco ha preceduto di poche ore l’incontro a San Pietroburgo fra il presidente russo, Vladimir Putin, e il suo omologo bielorusso, Alexander Lukashenko, prima della visita in Bielorussia, prevista per giovedì e venerdì, del capo della diplomazia russa, Serghei Lavrov. 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile