Top

Russia, via la bandiera polacca dal memoriale di Katyn: "Da parte dei loro leader parole anti Mosca"

Il memoriale è dedicato ai 25.000 polacchi, per lo più ufficiali dell'esercito ritenuti anticomunisti, massacrati dalla polizia politica dell'Unione Sovietica in una foresta vicino a Smolensk nel 1940 per ordine di Stalin.

Russia, via la bandiera polacca dal memoriale di Katyn: "Da parte dei loro leader parole anti Mosca"

globalist

25 Giugno 2022 - 12.58


Preroll

Il massacro di Katyn è uno degli episodi simbolo della seconda guerra mondiale, una strage per cui erano stati accusati i nazisti prima che l’Unione Sovietica ammettesse le sue responsabilità nel 1990. Proprio a Katyn, in Russia, è stato eretto un memoriale per i 25.000 polacchi, per lo più ufficiali dell’esercito ritenuti anticomunisti, massacrati dalla polizia politica dell’Unione Sovietica in una foresta vicino a Smolensk nel 1940 per ordine di Stalin.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Oggi, le autorità russe hanno rimosso la bandiera polacca dal memoriale. “Non possono esserci bandiere polacche sui monumenti russi. Ancora meno dopo i commenti francamente anti-russi dei leader politici polacchi”, ha detto Andrei Borisov, sindaco di Smolensk, su VKontakte, principale social network russo, postando una foto in cui si vede soltanto la bandiera russa che sventola sul memoriale. La decisione di rimuovere la bandiera polacca è stata presa nell’ambito delle crescenti tensioni fra Mosca e Varsavia per la guerra in Ucraina.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile