Top

Accordo con i talebani: i militari cinesi hanno occupato la base aerea di Bagram

L’intervento cinese rientrerebbe nel quadro degli accordi tra Pechino e gli islamisti per la ricostruzione dell’Afghanistan. La base era in mano agli americani fino a due mesi fa

La base di Bagram di nuovo illuminata

globalist

3 Ottobre 2021


Preroll

Ora le alleanze si sono rovesciate e quindi Pechino ha conquistato altre posizioni in un’area povera ma strategica.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Forze militari cinesi sono atterrate a Bagram e ne hanno occupato la base aeronautica, fino a due mesi fa in mano agli americani. Non si conoscono ulteriori dettagli sulle dimensioni dell’operazione.

Middle placement Mobile

L’intervento cinese rientrerebbe nel quadro degli accordi tra Pechino e i talebani per la ricostruzione dell’Afghanistan. Una presenza militare nella base simbolo delle attività americane nel Paese assume un valore strategico per la Repubblica Popolare cinese che così rafforza il suo potere di controllo sul governo talebano.

Dynamic 1

L’arrivo dell’areonautica cinese che ha illuminato la notte nella base di Bagram, è stato salutata con grande entusiasmo da tutti i massimi esponenti talebani che si aspettano un pronto aiuto economico miliardario in un paese stremato dalla fame e dalla disoccupazione. 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage