Cuba accusa gli Stati Uniti: "Fiumi di dollari per fomentare la rivolta"

Il ministro degli Esteri Bruno Rodríguez: "Stanno finanziando la sovversione nel nostro paese"

Bruno Rodriguez, ministro degli Esteri Cubano

Bruno Rodriguez, ministro degli Esteri Cubano

globalist 12 luglio 2021
Tensioni che fanno respirare l'atmosfera di altri tempi. Nuove accuse agli Stati Uniti da Cuba.
"Il consigliere per la Sicurezza nazionale della Casa Bianca non ha nessuna autorità politica o morale per parlare di Cuba", twitta il ministro degli Esteri Bruno Rodríguez dopo che su Twitter Jake Sullivan ha confermato il sostegno degli Stati Uniti alla "libertà di espressione e riunione a Cuba", a seguito delle notizie delle proteste delle ultime ore, mettendo in guardia dal ricorso alla violenza contro "manifestanti pacifici". 
"Il suo governo - accusa Rodríguez - ha stanziato centinaia di milioni di dollari per promuovere la sovversione nel nostro Paese e attua un blocco genocida che è la causa principale delle difficoltà economiche".