L'accusa di Tatjana Rojc: "Salvini continua a ignorare l'omicidio Regeni"

Il capo della Lega incontra l'ambasciatore egiziano e la parlamentare Pd accusa: "Aveva definito la morte una questione di famiglia"

Tatjana Rojc

Tatjana Rojc

globalist 11 giugno 2021
Prima gli italiani? Sì, ma solo quando questi italiani fanno comodo o non disturbano la narrazione della destra.
"Il tono e i contenuti dell'incontro con l'ambasciatore d'Egitto in Italia confermano che Salvini continua a voler ignorare l'assassinio di Giulio Regeni. Esattamente tre anni fa da vicempremier Salvini degradava quella morte a una 'questione di famiglia': no, questa storia orribile non puo' essere archiviata cosi'. Le occasioni d'incontro con le autorita' egiziane dovrebbero essere usate anche per ribadire le ragioni della verita' e della giustizia".
Lo ha affermato la senatrice Tatjana Rojc (Pd) commentando quanto emerso sull'incontro tra Matteo Salvini e l'ambasciatore d'Egitto in Italia Hisham Badr, definito "cordiale" da fonti della Lega.
"E' una fortuna che Salvini abbia autoaffondato il Governo gialloverde anche perche' - aggiunge Rojc - e' potuta nascere la commissione parlamentare d'inchiesta che continua a lavorare. Ed e' sempre piu' chiara la scelta del presidente Fedriga di togliere lo striscione dal Palazzo della Regione"