Dopo sei mesi di chiusura, in Grecia riaprono bar e ristoranti

Grazie al calo dei contagi, i bar potranno contenere un massimo di sei persone. Coprifuoco spostato alle 23

Bar e ristoranti in Grecia

Bar e ristoranti in Grecia

globalist 3 maggio 2021

Dopo sei lunghi mesi di chiusure e sacrifici, in Grecia tornano a riaprire bar e ristoranti: il calo dei contagi ha spinto il governo a decidere per una revoca progressiva delle restrizioni anti-Coronavirus.

I bar potranno tornare ad accogliere clienti, purché con tavoli all'aperto per un massimo di sei persone e nel rispetto delle misure di distanziamento sociale.

I dipendenti del settore della ristorazione dovranno sottoporsi a test obbligatori ed usare le mascherine, riporta il quotidiano 'Kathimerini'.

Bar e ristoranti non potranno mettere la musica per evitare che la gente si avvicini eccessivamente per parlarsi e dovranno chiudere alle 22.45.

Il coprifuoco da oggi sarà in vigore tra le 23 e le 5, e non più tra le 22 e le 5.

La prossima fase delle riaperture è prevista per il 10 maggio, quando scuole elementari e medie potranno tornare in presenza.

A partire dal 14 maggio il paese riaprirà al turismo dall'estero.