Suor Andrè, la più anziana d'Europa, sconfigge il Covid a 117 anni

Lucile Randon, che cambiò il nome quando entrò a far parte di un ordine cattolico nel 1944, è risultata positiva al coronavirus nella casa di riposo a Tolone il 16 gennaio scorso ma poi è guarita.

Lucile Randon, religiosa con il nome di suor André

Lucile Randon, religiosa con il nome di suor André

globalist 9 febbraio 2021

 La persona più anziana d'Europa, la religiosa francese Suor André, è sopravvissuta al Covid-19 e festeggerà il suo 117esimo genetliaco l'11 febbraio.

Lucile Randon, che cambiò il nome in suor André quando entrò a far parte di un ordine caritativo cattolico nel 1944, è risultata positiva al coronavirus nella sua casa di riposo a Tolone il 16 gennaio scorso ma poi è guarita.

È stata isolata dagli altri residenti, ma non ha mostrato sintomi.

Alla domanda se avesse avuto paura di contrarre il virus, l'anziana religiosa ha detto alla televisione francese Bfm: "No, non avevo paura perché non avevo paura di morire. Sono felice di stare con voi, ma vorrei essere da qualche altra parte, unirmi a mio fratello maggiore, a mio nonno e a mia nonna".