Orban si rifiuta di condannare Trump: "Non giudichiamo gli altri paesi"
Top

Orban si rifiuta di condannare Trump: "Non giudichiamo gli altri paesi"

Nel corso di un'intervista alla radio pubblica ungherese Orban, tra i rari sostenitori di Trump all'interno dell'Ue, ha messo in guardia dalle "ingerenze" negli affari americani

Trump e Orban
Trump e Orban
Preroll

globalist Modifica articolo

8 Gennaio 2021 - 13.57


ATF

Non c’era da meravigliarsi che Viktor Orban non condannasse Donald Trump per l’assalto di Capitol Hill. Anzi, il presidente ungherese segue la scuola di Giorgia Meloni, e si limita a dichiarare: “Non ci piace essere giudicati, quindi non giudichiamo gli altri Paesi”. 
Nel corso di un’intervista alla radio pubblica ungherese Orban, tra i rari sostenitori di Trump all’interno dell’Ue, ha messo in guardia dalle “ingerenze” negli affari americani, distinguendosi dalle tante condanne internazionali piovute sulla Casa Bianca. “Non dovremmo interferire con quello che sta succedendo in America – ha chiarito – Siamo sicuri che riusciranno a risolvere i loro problemi”.

Leggi anche:  Caso Stormy Daniels l'accusa durissima con Trump: "Piano criminale per corrompere le elezioni del 2016"
Native

Articoli correlati