Il Covid a Los Angeles ha ucciso 8.000 persone: l'annuncio tra le lacrime della direttrice della Sanità Pubblica
Top

Il Covid a Los Angeles ha ucciso 8.000 persone: l'annuncio tra le lacrime della direttrice della Sanità Pubblica

Attualmente nella contea di Los Angeles, dove vivono dieci milioni di persone, sono chiusi tutti i negozi non essenziali e non si può cenare al ristorante.

Barbara Ferrer
Barbara Ferrer
Preroll

globalist Modifica articolo

10 Dicembre 2020 - 14.29


ATF

Nella sola contea di Los Angeles sono stati superati gli 8.000 morti per Covid-19: ne ha dato ieri l’annuncio la direttrice della Sanità Pubblica della Contea, Barbara Ferrer, che non è riuscita a trattenere le lacrime: Mentre questo trend ci mostra una spaventosa visuale della nostra realtà, la terribile verità è che 8mila persone, amati membri delle nostre famiglie non torneranno più. È una perdita incalcolabile per i loro amici, le loro famiglie e l’intera comunità”.
Attualmente nella contea di Los Angeles, dove vivono dieci milioni di persone, sono chiusi tutti i negozi non essenziali e non si può cenare al ristorante. Responsabile del rispetto di queste regole, la Ferrer ha ricevuto minacce di morte e subisce continue proteste organizzate davanti alla sua abitazione.

Leggi anche:  Inchiesta mascherine, la Procura chiede 1 anno e 4 mesi di carcere per Domenico Arcuri: le accuse dei Pm
Native

Articoli correlati